Una ricetta infallibile per creare croissant perfetti ideali per la prima colazione... e non solo!

Una ricetta infallibile per creare croissant perfetti ideali per la prima colazione... e non solo!

 

250    acqua
250    latte
80    burro
10    sale
150    zucchero
15    lievito birra
1000    Farina 00 a 320W di forza
300    burro da mettere per le pieghe

Sciogliere il lievito di birra in 450 gr di liquidi (tra latte e acqua)
Nei restanti 50 gr far disciogliere il sale
Mescolare la farina con la parte di liquido dove abbiamo sciolto il lievito di birra e iniziare a impastare (meglio se con impastatrice)
Aggiungere lo zucchero, la vaniglia e, sempre impastando, quel poco di liquido con il sale disciolto.
Aspettare qualche minuto (facendo “incordare” l’impasto) e aggiungere poco alla volta gli 80 gr di burro.
Far lavorare finché l’impasto non risulte liscio e ben compatto. Aggiustare con un po’ di liquidi se risultasse troppo sodo.
L'impasto dovrà essere asciutto. Far lievitare a temperatura ambiente per 2 ore.
Stendete come una sfoglia e adagiatevi sopra, nella zona centrale, i 300 gr di burro fatto a lamelle spesse circa 1 cm.
Fatto questo richiudete la pasta sopra le lamelle di burro imprigionandole tra i due strati di impasto lievitato. Assottigliate con il mattarello fino a circa 1,5 cm di altezza e date una prima piega a tre. Avvolgete l’impasto nel nylon, fate riposare 15 minuti in frigo e stendete di nuovo assottigliandolo fino a 1,5 cm e dategli la seconda piega a tre.
Rifasciate nel nylon e, passata almeno 1 ora, fate la stessa opera operazione per poi dare l’ultima piega a tre.
A questo punto stendete la pasta a 0,5 cm di spessore e ritagliate dei triangoli.
Arrotolate dando la canonica forma del cornetto e poi poneteli in teglia a lievitare in ambiente umido con temperatura non superiore ai 30 gradi
Dopo la lievitazione, far raffreddare a temperatura ambiente, spennellare con uovo un po’ sbattuto allungato con un cucchiaio di acqua e infornare